Apertura sospesa dei luoghi della cultura e l'importanza della prevenzione. Nuovo coronavirus

Per ricevere promemoria via email aggiornamenti sui nostri eventi culturali è possibile iscriversi alla newsletter settimanale QUIIn osservanza con quanto imposto dal decreto sul nuovo coronavirus firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, con “Misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19”
Art.2 lettera d
“è sospesa l’apertura dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura di cui all’articolo 101 del codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42” 

fino al 3 aprile e fatte salve nuove disposizioni, è sospesa l’apertura dei monumenti gestiti dalla Cooperativa Terradamare (Torre di San Nicolò, Chiesa del Carmine Maggiore, Real Teatro Bellini, Casa Museo Palazzo Chiazzese, Complesso Monumentale di Santa Chiara), e tutti gli eventi in programma che prevedano ingresso ai beni culturali, rimandati a data da destinarsi.
A seguito delle recenti notizie è importante che ognuno di noi, come operatore culturale, docente, gestore di attività commerciale; cittadino, amico, compagno, parente di soggetti a rischio sia prudente e rispetti le regole imposte dalle autorità per arginare la diffusione del Coronavirus.
Inoltre, chi sbarca in Sicilia, con qualsiasi mezzo, provenendo dalle zone rosse del Nord, ha il dovere di informare il medico di base e porsi in autoisolamento.
Segnaliamo “Decreto #IoRestoaCasa, domande frequenti sulle misure adottate dal Governo“, che contiene molte risposte del Governo alle domande frequenti, sulle restrizioni per fermare la diffusione del coronavirus

Ringraziamo ogni singola persona che in queste ore ci ha contattato per esprimere supporto, non solo a noi, ma a tutto il settore turistico che per primo risente di tale momento storico. Ma oggi è estremamente importante limitare la necessità di posti in rianimazione, che occorrono, non solo ai casi più gravi di positivi al nuovo coronavirus, ma a tutti quegli ammalati che ne hanno bisogno.
Il nostro ruolo di narratori del territorio oggi ci impone un grande impegno: chiarire a più persone possibile l’importanza della prevenzione, in un’emergenza che rientrerà in tempi più brevi, se si osserveranno i vademecum.

Coronavirus a Palermo: 11 cose importanti da fare

(aggiornato al 5 marzo 2020)

  • Lavare spesso le mani per almeno 20 secondi con sapone o disinfettante
  • Evitare il contatto ravvicinato con persone che hanno infezioni respiratorie acute
  • Evitare abbracci e strette di mano
  • Mantenere, nei contatti sociali, una distanza di almeno un metro con le altre persone
  • Coprire il gomito o con il fazzoletto naso e bocca se si tossisce o starnutisce, evitando il contatto con le mani delle secrezioni
  • Evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva
  • Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
  • Non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico
  • Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
  • Usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate
  • Contattare il numero verde 1500 0 800458787 se si hanno sintomi o se si pensa di essere stati esposti a contagio

Tramite la App Telegram si possono ricevere aggiornamenti di Protezione civile e sicurezza in tempo reale, visitando la pagina www.telegram.me/ProtezioneCivilePalermo.

Informazioni e aggiornamenti in tempo reale si possono recuperare anche sui siti
Istituto Superiore di Sanità
Governo.it
Regione Sicilia
Comune di Palermo 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Torna su

Eventi temporaneamente sospesi

In riferimento al Dpcm del 3 novembre 2020 e a causa della chiusura dei Musei e dei luoghi di cultura, tutti i nostri eventi culturali sono sospesi. Attendiamo, come tutti, l’evolversi della situazione sanitaria e comunitaria e nel frattempo, stiamo lavorando alla programmazione delle nostre attività.
Per restare in contatto con noi e ricevere via email aggiornamenti da parte nostra, è possibile iscriversi alla nostra newsletter settimanale
Ci vediamo presto a Palermo! 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER SETTIMANALE!

Cosa succede di bello a Palermo

Consenso al trattamento dei dati personali Leggi