Scopri il racconto turistico di Terradamare. Tutti i week end: itinerari, passeggiate a Ballarò, panorami, visite ai monumenti di Palermo, tour scolastici, tramonti, degustazioni nelle cantine storiche, aperture straordinarie, gite in Sicilia e tanta altra bellezza

La Sala Bergler di Villa Igiea

 

Villa Igiea Palermo

Villa Igiea, dimora privata in stile neogotico costruita alla fine del XIX secolo dall’ammiraglio inglese Cecil Domville, fu acquistata da Ignazio Florio.
Considerata uno dei capolavori di Ernesto Basile e punta di diamante del grande impero dei Florio,  è ricca di memorie Liberty, insieme ai ricordi della famiglia Florio e gli antichi ricevimenti della Belle Èpoque

La Sala degli Specchi di Ettore De Maria Bergler Villa Igiea Palermo

 

La celebre sala Bergler è  stata affrescata da Ettore De Maria Bergler con la collaborazione di Luigi Di Giovanni e Michele Cortegiani: un inno all’opulenza, scandito nei tre momenti della giornata: Profumo del mattino, Floralia, Profumo della sera

Il ciclo pittorico allude ai ritmi vitali: nascita, morte e rinascita,  esaltato dalle sinuosità dei corpi femminili che si muovono in un’esplosione di fiori, cigni e pavoni celebrando l’alba e il tramonto
Con grande amore per le piogge, importanti per il ristoro della natura, pronta al risveglio primaverile, ci immergiamo nella bellezza della sala Bergler di Villa Igiea, capolavoro del Liberty eclettico di Ernesto Basile e punta di diamante del grande impero dei Florio, nella borgata marinara dell’Acquasanta di Palermo.
Qui le ninfe sinuose ci ascoltano ancora mentre sorseggiamo un buon tè!

 

Villa Igiea Palermo

Ernesto Basile disegnò in stile floreale anche il mobilio dell’edificio, la cui realizzazione venne poi commissionata al famoso mobilificio Ducrot.

 

Foto: Terradamare e Wolfgang Moroder

LEGGI ANCHE:

CONTENUTI IN EVIDENZA

I NOSTRI EVENTI BEST SELLER

Translate »
0
    0
    Il tuo carrello
    Your cart is emptyReturn to Shop
    Torna in alto