Scopri il racconto turistico di Terradamare. Tutti i week end: itinerari, passeggiate a Ballarò, panorami, visite ai monumenti di Palermo, tour scolastici, tramonti, degustazioni nelle cantine storiche, aperture straordinarie, gite in Sicilia e tanta altra bellezza

Tour Le vie del Genio di Palermo

Alla scoperta della divinità barbuta ubicata in diversi punti della città
PERCORSO:

  • Piazza Rivoluzione
  • Palazzo Isnello
  • Piazzetta del Garraffo
  • Piazzetta delle dogane

Tra gli itinerari di Palermo nella nostra proposta turistica Tour a Palermo
DURATA TOUR: 2 ore e mezza circa
INFOLINE: Dott. ssa Rosalia Ceruso 320.7672134 | www.terradamare.org/contatti

 
Il Genio di Palermo, altro nume tutelare della città, divinità barbuta che si trova in diversi punti della città, narra la storia di avvenimenti storici, di trasformazioni urbane e di connessioni culturali con le comunità presenti nella città. Le figure del Genio, rappresentano la complessità culturale e sociale di Palermo, inserendosi in antiche realtà urbane e caricandosi di ulteriori letture e simbologie.
 

Il Genio di Piazza Rivoluzione o Genio del Molo o della Fieravecchia

Le vie del Genio di Palermo - Itinerario domenicale

Si trovava anticamente in una fontana del Molo Nuovo, troneggia su di uno sperone roccioso con gli occhi rivolti al cielo, sostituì una statua della Dea Cerere, divenendo, così, durante i moti rivoluzionari, simbolo della lotta contro i Borboni e simbolo di libertà

Il Genio di Palazzo Isnello

il genio di palermo di palazzo isnello terradamare

La successiva tappa sarà, percorrendo i vicoli della Vucciria, il Genio del Garraffo, detto in siciliano Palermulu grandi (Palermo il grande) per distinguerlo da quello più piccolo di Palazzo Pretorio, realizzata da Pietro de Bonitate nel 1483.

Il Genio del Garraffo

 
 Sorto nel quartiere denominato La Loggia, in una zona originariamente invasa dal mare, in una parte della città con un forte carattere mercantile e dove si insediarono le “nazioni estere”: catalani, amalfitani, genovesi, veneziani, spostato dalla piazza del Garraffo, oggi in un’edicolaquasi dirimpetto, alla chiesa di Sant’Eulalia dei Catalani.
Proprio il legame con il mare sarà l’ultimo tassello di questo racconto, poiché caratteristica fondamentale dell’evoluzione urbanistica e commerciale di questo tratto del Cassaro, terminando a Piazzetta delle Dogane, dove un tempo vi era una delle Porte della città

 

Chiedi informazioni
_______________

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo numero di telefono

    Il tuo messaggio

    *ACCETTA I TERMINI PRIMA DI PROCEDERE

     

    LEGGI ANCHE:

    CONTENUTI IN EVIDENZA

    I NOSTRI EVENTI BEST SELLER

    Translate »
    0
      0
      Il tuo carrello
      Your cart is emptyReturn to Shop
      Torna in alto