Scopri il racconto turistico di Terradamare. Tutti i week end: itinerari, passeggiate a Ballarò, panorami, visite ai monumenti di Palermo, tour scolastici, tramonti, degustazioni nelle cantine storiche, aperture straordinarie, gite in Sicilia e tanta altra bellezza

Villa Bonanno

La Villa, progettata nel 1905 dall’architetto Giuseppe Damiani Almeyda, fu dedicata a Pietro Bonanno. Quest’ultimo, attivissimo ed illustre assessore ai lavori pubblici e prosindaco tra il 1904 ed il 1905, la concepì come strumento di riqualificazione della Piazza della Vittoria, antistante al Palazzo dei Normanni, sede del potere nell’antichità.

Villa Bonanno palermo

Tra le rigogliose palme che caratterizzano ancora oggi la Villa, tanto può essere raccontato: la capacità progettuale del Damiani Almeyda, visibile ancora oggi con la “Casa del custode” progettata dallo stesso;  lo zelo di Pietro Bonanno, ricordato dal busto ad opera di Ernesto Basile;  la potenza del re Filippo IV, celebrata in un monumento di Nunzio Morello realizzato alla metà dell’Ottocento.

villa bonanno - palermo

Eppure, se non fosse per una fortuita scoperta, oggi non potremmo raccontare un’altra storia, forse più complessa e sfocata, ma ugualmente affascinante. Per fare ciò dobbiamo andare indietro nel tempo, fino al II secolo a.C, quando Palermo era una città romana.


Fonte: PDF Area Archeologica Villa Bonanno, Regione Sicilia

LEGGI ANCHE:

CONTENUTI IN EVIDENZA

I NOSTRI EVENTI BEST SELLER

Translate »
0
    0
    Il tuo carrello
    Your cart is emptyReturn to Shop
    Torna in alto