Palermo città d'acqua – Itinerario

Dalla Cala, l’antico porticciolo della città,alla splendida chiesa gotico catalana di Santa Maria della Catena
e la vicina piazzetta del Garraffello, fino a giungere alla monumentale fontana pretoria, la scenografica “macchina d’acqua”.
› Percorso:  Cala, chiesa di Santa Maria della Catena, piazzetta Garraffello, fontana Pretoria
INFO:  Dott. ssa Rosalia Ceruso 320.7672134 | www.terradamare.org/contatti

CHIEDI INFORMAZIONI

Palermo, la città tutto porto, ha sempre avuto un rapporto particolare con l’acqua, fondata tra i due fiumi Kemonia e Papireto, strategico lembo di terra ambito da varie popolazioni.
Ancora oggi, pur non essendo evidente come nei secoli scorsi, la città continua ad essere fortemente legata sia da un punto di vista naturalistico quanto simbolico, sotto svariate, forme con questo elemento e lo possiamo rintracciare in diverse parti della città.

La Cala - palermo città d'acqua - itinerario - ph vincenzo russo (2)

Difatti, i due I fiumi interrati che nel loro percorso ci hanno lasciato strade e vicoli tortuosi, le sorgenti oppure il fiume Oreto con la sua valle, le fontane da quelle monumentali a quelle, semplici e funzionali e poi i qanat e le torri d’acqua, il rapporto che la città ha intessuto con il mare, ambiguo e contrastante, nascosto dalle cortine edilizie degli edifici, fino alle rivoluzioni urbanistiche che ne hanno arretrato la presenza.

Chiedi informazioni

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo numero di telefono (richiesto)

    Il tuo messaggio
    (informazioni necessarie per prenotare: luogo, numero di partecipanti, orario)

    *ACCETTA I TERMINI PRIMA DI PROCEDERE


    In questo percorso sarà il rapporto con l’acqua e la città a condurci ad un’esplorazione della Cala, l’antico porticciolo della città, alla splendida chiesa gotico catalana di Santa Maria della Catena e la vicina piazzetta del Garraffaello, fino a giungere alla monumentale fontana pretoria, la scenografica “macchina d’acqua”, comprata dal Senato di Palermo nel 1573.
    La meravigliosa fontana, costruita secondo un complesso schema di rimandi e di mitologiche personificazioni di fiumi, presenta, difatti, delle sculture significative per la storia di Palermo che rappresentano i quattro fiumi: Gabriele, Maredolce, Oreto, Papireto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    0
    Torna su

    Eventi temporaneamente sospesi

    In riferimento al Dpcm del 3 novembre 2020 e a causa della chiusura dei Musei e dei luoghi di cultura, tutti i nostri eventi culturali sono sospesi. Attendiamo, come tutti, l’evolversi della situazione sanitaria e comunitaria e nel frattempo, stiamo lavorando alla programmazione delle nostre attività.
    Per restare in contatto con noi e ricevere via email aggiornamenti da parte nostra, è possibile iscriversi alla nostra newsletter settimanale
    Ci vediamo presto a Palermo! 

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER SETTIMANALE!

    Cosa succede di bello a Palermo

    Consenso al trattamento dei dati personali Leggi